Disegni Preparatori

Titolo: Progetto 242 - cm 21x29,7 - 2013 - Ossola RaffaelloTitolo: Progetto 234 - cm 21x29,7 - 2013 - Ossola Raffaello

Titolo: Progetto 213 - cm 21x29,7 - 2004 - Ossola RaffaelloTitolo: Progetto 211 - cm 21x20,7 - 2004 - Ossola Raffaello

Titolo: Progetto 204 - cm 21x29,7 - 2004 - Ossola RaffaelloTitolo: Progetto 186 - cm 21x29,7 - 2013 Raffaello Ossola

Titolo: Progetto 144 - cm 21x29,7 - anno 2011 Ossola RaffaelloTitolo: Progetto 134 - cm 21x29,7 - 2009 Ossola Raffaello

Titolo: Progetto 112 - cm 21x29,7 - 2000 Ossola RaffaelloTitolo: Progetto 111 - cm 21x29,7 - 2000 Ossola Raffaello

Titolo: Progetto 52 - cm 21x29,7 - 2005 Ossola RaffaelloTitolo: Progetto - cm 184 21x29,7 - 2005 Ossola Raffaello

 

La rappresentazione dei mondi interiori

Rappresentano la fase progettuale dell’indagine di Raffaello Ossola specie nei soggetti in cui compaiono elementi architettonici funzionali alla rappresentazione scenica, quali vasche, portali oppure nelle situazioni di paesaggio aperto. Le proiezioni seguono il metodo della prospettiva assonometrica, ovvero con i raggi visuali paralleli fra loro, nella considerazione che l’osservatore sia posto all’infinito. Il disegno, matita o carboncino in generale, è la prima e diretta emanazione dell’idea al punto da rappresentare quella freschezza dell’attimo che si cristallizza al sorgere improvviso di una’intuizione compositiva. Sono fasi di studio necessarie volte ad esprimere luoghi della memoria, miti, storie arcaiche ed ii tanti riferimenti simbolici dell’artista. I disegni tridimensionali, netti e definiti, pongono in luce la distinta partecipazione del piano razionale intuitivo nella figurazione dei mondi interiori.

Condividi questa pagina su ...Share on FacebookShare on Google+

Commenti chiusi